Copertina_INVENZIONE_FOLLIA_22_02_18

15,00

Invenzione della follia

Rosa Silverio

Collana Arcoiris

Disponibile

Categoria:

Descrizione prodotto

 Biografia

Nata nel 1978 a Santiago de los Caballeros (Repubblica Dominicana) e attualmente residente Madrid (Spagna), Rosa Silverio è autrice di numerose raccolte poetiche e di un libro di racconti. È stata vincitrice assoluta del Premio Mondiale di Poesia Nosside nel 2005 e le sue opere sono state tradotte in italiano, inglese, francese, portoghese e catalano. Nella nostra lingua, è stata inclusa nelle antologie Onde, farfalla e aroma di caffè. Storie di donne dominicane (Roma, Estemporanee, 2005) e L’invenzione del volo. Cento poesie da Santo Domingo, (Nardò, Besa, 2010), entrambe curate da Danilo Manera, e in De ida y vuelta / Andata e ritorno. Antologia di poeti della diaspora dominicana (San Juan de Puerto Rico, Isla Negra, 2005), a cura di Fabio Farsi e Roberta Orlandini. Le sue poesie e i suoi racconti appaiono in diverse riviste e volumi europei e latinoamericani.

Invención de la locura ha ottenuto nella Repubblica Domenicana il Premio Letras de Ultramar de Poesía nel 2016.

Quarta

Riscatto

Donna dalle oscure umidità

d’acqua santa, dall’osso duro

donna grido, arancio in  fiore

fantasma degli ospedali

cicatrice della terra

tu che non ricordi il tuo nome, né il nome dei tuoi  figli

tu che hai dimenticato il viso del tuo sposo

e hai creato un mondo di mostri che non esiste

tu che ascolti voci che ti parlano

che percorri il mondo con la tua camicia di forza

tu che ormai non sei

e sei stata condannata al fango e alle ceneri

Ti abitano la pazzia e la sfrenatezza

non c’è più luce nel tuo mattino

ora è il tempo della notte

non c’è una medicina per i tuoi dolori

non un abbraccio che ti calmi

piccola bimba, bimba piccola

Così, dammi il tuo dolore per bagnarti nelle mie acque

dammi la tua malattia per guarirti

io laverò i tuoi piedi con dell’olio buono

ti salverò dall’incomprensione e dall’angoscia

ti spoglierò da quanto non è umano

ti riscatterò dalle ombre in cui sprofondi

ti ridarò la ragione all’albeggiare.

 

Nelle sue creazioni, Rosa Silverio difende la libertà, in primo luogo quella femminile, ed esprime il suo dissenso verso una società le cui norme e abitudini morali risultano spesso restrittive, inique o incomprensibili. Nei suoi versi, le immagini sorprendenti si susseguono in rapide sequenze che lasciano trasparire la sofferenza interiore e la solitudine, emozioni che spesso evolvono in angoscia o sono suggerite dalle metafore delle lesioni siche, dei disturbi psicologici, della violenza e dell’istinto di autodistruzione. La negatività è però soltanto un percorso, un mezzo per denunciare gli errori e gli orrori di un mondo che, quasi senza accorgersene, ha rinunciato alla tutela del diritto universale all’amore.

Dall’introduzione di Marina Bianchi

Informazioni aggiuntive

Autore

Rosa Silverio

Anno

2018

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Invenzione della follia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.