Vedi il carrello “Italiani d’altrove” è stato aggiunto al tuo carrello.
Costa

15,00

PAROLE IN VERTICALE

Enzo Costa

Collana Arcoiris

Disponibile

Categoria:

Descrizione prodotto

Quelle che state per leggere sono le poesie che Enzo Costa ha scritto nel suo ultimo anno di vita. Le scriveva con ansia febbrile, spinto da un’urgenza, un’ossessione quasi, che oggi appare come un presentimento, un’inconscia consapevolezza di avere poco tempo per svelarsi, per mostrare quel mondo oscuro (come un dolore nascosto) e profondo (come il suo sguardo) che per troppo tempo aveva celato sotto la maschera dell’umorista, dello scrittore brillante, del giornalista satirico.

Le definiva “parole in verticale”, Enzo, temendo (a torto) che chiamarle “poesie” fosse troppo. Eppure questi sono i versi di un Poeta vero. Grandissimo. Un poeta che ha trascorso tutta la sua vita su una sedia a rotelle e ha osservato il mondo da Sori, un piccolo paese di mare. Ma le sue parole hanno camminato per lui e lo hanno portato ovunque. È con le sue parole che continua a vivere, a farci sorridere, commuovere, pensare.

Aglaja

(socia vignettista di Enzo Costa)

Enzo Costa

Enzo Costa, giornalista, drammaturgo e autore (non solo) satirico, ha scritto su Tango, Cuore, Linus, Smemoranda, Micromega, Articolo 21. Ha curato, per vari anni, diverse rubriche su Repubblica, l’Unità e Left sia nelle versioni cartacee che on line. Molti anche i libri pubblicati: “Sessanta sette, il primo manuale di esoterismo virtuale” (Co- mix), “Lanternini per tutti” e “A farla breve” (Frilli), “Carognate di Natale” (Gremese), “Rime Bacate (e aforismi da banco)” (Editori Riuniti), “Col senno di prima” (Editori Internazionali Riuniti), “Cercati col Lanternino” (Red@zione). Un buon numero di suoi aforismi si trova nei volumi delle Formiche e delle Cicale di Gino e Michele.

Suoi testi teatrali sono stati rappresentati allo Stabile di Genova e al Teatro dell’Archivolto. Dal 2003, ogni sua pubblicazione sul web e nei libri è stata illustrata dalla sua “socia” vignettista Aglaja. Due le mostre per testi e immagini dei “soci”: “Figuriamoci!” e “Tra il dire e il disegnare c’è di mezzo il mare”. Enzo Costa, affetto fin dalla nascita da SMA, muore per un’improvvisa crisi respiratoria il 15 dicembre 2014 all’età di 50 anni.

Informazioni aggiuntive

Autore

Enzo Costa

Anno

2017

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Parole in verticale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.